Comunicati

09/06/2021
eseguita ordinanza applicativa della misura cautelare della custodia agli arresti domiciliari nei confronti di un soggetto di Benevento di anni 43, raggiunto da gravi indizi di colpevolezza in ordine alla commissione di una pluralità di delitti

Scarica allegato
Leggi comunicato
09/06/2021
Reato di inquinamento ambientale: eseguito decreto di sequestro preventivo avente ad oggetto gli impianti e l’area in cui opera una società di Limatola che si occupa di lavorazione di inerti, frantumazione e vaglio di rifiuti provenienti da demolizioni

Scarica allegato
Leggi comunicato
09/06/2021
Inquinamento dei fiumi Calore e Sabato: eseguite due misure interdittive nei confronti di dipendenti, con ruolo di rilevo, della Gestione Servizi Sannio Spa (GE.SE.SA Spa)

Scarica allegato
Leggi comunicato
04/06/2021
Truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche: eseguito un decreto di sequestro preventivo, finalizzato alla confisca c.d. per equivalente, emesso dal GIP presso il Tribunale di Benevento per una somma di euro 50.461,07

Scarica allegato
Leggi comunicato
04/06/2021
Violenza sessuale aggravata: eseguita ordinanza di custodia cautelare in regime di arresti domiciliari emessa dal Giudice per le indagini preliminari nei confronti di un cinquantacinquenne della provincia di Benevento

Scarica allegato
Leggi comunicato
01/06/2021
atti persecutori: eseguita ordinanza applicativa della misura cautelare del divieto di dimora nel comune di residenza, nei confronti di un 51enne e del figlio 27enne, entrambi di Bonito

Scarica allegato
Leggi comunicato
19/05/2021
Estorsione, tentata e consumata, in concorso, ai danni di tre minorenni: eseguita ordinanza applicativa della misura cautelare del divieto di dimora nel comune di Grottaminarda

Scarica allegato
Leggi comunicato
18/05/2021
Tentativo di estorsione ai danni della società "Trotta Bus": eseguita un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per tre ventenni beneventani

Scarica allegato
Leggi comunicato

ATTENZIONE: Si rende noto agli interessati che le denunce e/o querele inviate da parte di privati cittadini attraverso messaggi di posta elettronica, ordinaria o certificata, a questa Procura della Repubblica non sono validamente presentate e non produrranno alcun effetto giuridico, non rispondendo ai requisiti fissati dagli artt. 333 e 336-340 c.p.p. (Provvedimento n. 18/2018 del 22/02/2018 Procuratore della Repubblica  Aldo Policastro).